Pk from La Nube (Rap – Hip hop) #0

DPP_2183 A Petrosino

 

Annunci

22 thoughts on “Pk from La Nube (Rap – Hip hop) #0

    • Respect anche per te e per PK.
      Non sono un appassionato di rap e hiphop, ma cacchio PK è davvero bravo e greve… come direbbe lui stesso. La cosa più bella è che stavamo cazzeggiando, e la sua espressione non era voluta o studiata. Vedi, a volte la fortuna di cogliere l’attimo e la giusta espressione…

      • Ti ringrazio e non immagini quanto mi facciano piacere questi complimenti. Devo ammettere, però, che se le mie foto comunicano qualcosa è anche grazie all’aiuto e ai consigli di persone come colui ch’è ritratto quassù… che oltre ad esser eclettico fumettista, musicista, videomaker, è anche sublime fotografo!
        E comunque senza chi apprezza e si presta, anche inconsapevolmente al mio occhio, i miei scatti non esisterebbero. Quindi mi prendo un 30-40% dei meriti, non di più.. e mi va benissimo 😉
        Ancora GRAZIE

        p.s. non sono modesto, sono realista

  1. questi sono scatti unici!!!
    ..che io adoro!!!
    bellissima e prenditi i meriti che ti vengono dati..sono meritati.
    Bravissimo…che sia fortuna o meno la foto è uscita fantastica…
    🙂 ciao talento!
    vento

      • Appena ho inviato il commento mi son pentita di averlo scritto…ma è quello che penso. appunto che puoi migliorare perchè c’è la mano, l’occhio è pronto. Studiare meglio il gioco delle ombre…
        Ciao
        .marta
        PS: Scusami …..

      • Non ti scuso poichè non c’è nulla di cui scusarti!!!
        Apprezzo la sincerità e ti do ragione, mica me la prendo, anzi… 🙂
        L’unica cosa che posso dire in mia difesa per quanto riguarda le ombre (a parte i tanti errori di valutazione che faccio) è che purtroppo non so fare postproduzione e non ho nè lightroom nè photoshop che potrebbero darmi una grossa mano a correggere alcuni difetti (non solo le ombre), come accade per tanti fotografi amatori e professionisti (ovviamente di meno) :(. Anche saper fare pp (suona come pipì…:)) è un’arte, che ancora non mi appartiene. All’inizio la denigravo, ma poi mi sono reso conto della sua utilità…
        Abbracci,
        Andrea

  2. Cogliere l’attimo… o forse rendersi conto semplicemente che si è impresso qualcosa che non ci si aspettava… in tutti e due i casi l’osservatore e la mano, sanno cosa fare… è davvero sorprendente il riflesso dell’esterno ripreso sul parabrezza, alcuni alberi sono li quasi a volerlo abbracciare, inglobare per quell’espressione di assenza nel mondo pur trasmettenso la sua presenza, che ha il suo viso. E’ come se Lui si fosse fermato mentre tutto intorno scorre comunque.. La sigaretta svogliata… si ,lui è assente da tutto e sprigiona energia .. è bellissima. ” se potessi darle un nome… “emissività “. scusa mi impiccio sempre ma è piu’ forte di me. Buona domenica Andrea. Cat

    • Carpe diem… è uno dei tanti insegnamenti che mi ha lasciato mia nonna Enza (che parlava pesso in latino… non scherzo). Forse per questo amo la fotografia.
      E comunque grazie per la bellissima recensione 🙂

  3. Nei ritratti di persone sei davvero bravo, non essere modesto: cogli il tempo, l’espressione, la naturalezza, con un bianco e nero che non è drammatico, ma essenziale, funzionale per togliere gli orpelli e focalizzarsi sul soggetto. Sei bravo, altroché! Dimenticavo: c’è coinvolgimento emotivo delicato, e questo è un valore aggiunto prezioso. Smack!

    • Cavolo, qui si attacca la mia modestia… E stavolta non mi difendo! Ogni tanto mi devo prendere qualche complimento, soprattutto dopo 3 giorni di lavoro che mi hanno sfiaccato abbastanza… Grazie grazie grazie!
      Baci,
      Andrea

      p.s. non resisto alla modestia/realtà… sei stata troppo buona 🙂

    • Non credo di averle viste, o forse non ricordo, ma mi sarebbe piaciuto davvero, anche per cercare di capire l’approccio verso la pioggia del fotografo in questione… Ultimamente sto studiando le foto dei grandi fotografi per imparare qualcosina e ci sono certi “mostri” che mi fanno impazzire per quanto sono bravi.
      Comunque su “D”, a parte le troppe pubblicità, ci sono delle bellissime foto che accompagnano gli articoli. Alcune sono un po’ troppo artefatte, in realtà, ma altre mi affascinano sul serio…

    • Ciao Anna, lietissimo di conoscerti…
      Ho appena dato una, anzi, un centinaio di occhiate all’opera di Kratochvil… Che ti posso dire… non lo conoscevo (mea culpa), e ora che me l’hai fatto scoprire, posso affermare che è un grande! Il tuo commento mi onora e m’imbarazza pure, poichè devo imparare così tanto, che non mi sento ancora pronto a ricordare, seppur moooolto alla lontana un artista come lui… Comunque, prendo e porto a casa con estremo piacere la tua opinione (soprattutto dopo aver visitato il tuo interessantissimo blog :)).
      Grazie mille,
      Andrea

      • Sì diciamo che il tizio “ci sa fare” 😉
        Forse alcuni stili influenzano un fotografo – al di là di questo o quel nome – anche se non è venuto a contatto diretto con esso. Benevenuto a te nel mio spazio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: